The roses circle

The roses circle
Nella divinità del mondo
troverò me stesso
in essa io riposo
risplende la divinità dell'anima mia
nel puro amore per tutti gli esseri,
risplende la divinità del mondo
nei puri raggi della luce.
-R.Steiner-

mercoledì 23 febbraio 2011

Proprietà dell'Ambra




Protegge l'Aura. Elevata carica elettrica di energia positiva; armonizza lo Yin e lo Yang. Dona coraggio, ottimismo, buonumore, felicità, spontaneità ed elasticità mentale. Contro la depressione e le manie suicide. E' una resina organica fossile pietrificata "porta fortuna", che attira la purificante e rigenerante forza del Sole unendola insieme all'energia della Terra, creando un potente strumento. Agisce in modo particolare sul 3° Chakra. Aumenta il senso di fiducia in sè stessi rendendo estroversi e stimolando la creatività. Assorbe le malattie, attirandole in sè, estraendole dal corpo; poichè è priva di reticolo (amorfa), per questo lavoro ha bisogno di frequenti purificazioni e se si opacizza puo' essere esposta al Sole per farle riprendere il suo colore vivace. Ricostituente, rafforza e purifica l'organismo, infonde calore e favorisce il flusso energetico. Benefica per la regione addominale, il plesso solare, la vescica e l'utero. Contro il dolore fisico, la cefalea; cura i reumatismi, l'artrosi, i dolori alle ginocchia, alla schiena, la sciatica, le tendiniti, l'asma e le malattie dei polmoni, le infiammazioni, i disturbi di stomaco, della milza, dei reni. Toglie la negatività. L'ambra non emette una forte energia terapeutica, anche se ha la capacità di assorbire o di risucchiare il disagio del corpo,infatti viene utilizzata solitamente con un quarzo per aumentarne le proprietà. Ha il potere di scaricare il dolore e di assorbire le negatività come una spugna. Spesso, dopo il trattamento, si opacizza ed è necessario pulirla molto bene dopo ogni applicazione e lasciarla riposare per recuperarne la purezza. Va posta sul plesso solare, ma si può utilizzare per qualunque parte del corpo. Le sue qualità si amplificano esponendola al sole. Agisce su tutti i tipi d'infiammazione. Esercita un'influenza positiva sul sistema endocrino, sulla milza e sul cuore. E' considerata un ottimo rimedio contro il mal di stomaco; riduce la ritenzione dei liquidi e disintossica l'apparato urinario, è un buon potenziatore dell'energia sessuale. Svolge un'azione risolutiva sui reumatismi, nelle bronchiti e nelle sinusiti. Può essere portata da coloro che sono spesso depressi fino al pensiero ossessivo e aiuta ad assorbire l'eccesso di negatività espresso dall'interno e a ricondurre lo stato mentale in condizioni ragionevoli. Sviluppa un'intensa energia positiva innescando un processo di autoguarigione. Stabilizza il risveglio della kundalini. Le collane d'ambra sono amuleti molto potenti contro le negatività, efficaci nella protezione dei bambini, specie a salvaguardia della loro salute. Ponete un pezzo d'ambra nella loro stanza da letto. Un pezzo d'ambra tenuto in mano riduce la febbre. Da usare nella vasca da bagno come stimolante. Un pizzico di polvere d'ambra aggiunto a qualunque incenso, ne esalta l'efficacia.


Proprietà dell'Ametista



"Metamorfosi". Combatte l'ossessivo desiderio di tabacco, droghe, alcol, ecc. Calma l'eccitazione e l'iperlavoro mentale, incrementa l'autostima, rafforza la volontà, la memoria, l'autocontrollo, favorisce la conoscenza di sè e degli altri, l'intuito, la razionalita', il senso di giustizia. E' ottima per la meditazione e per rendere consapevoli della propria realtà spirituale e della saggezza interiore. Combatte l'insonnia, lo stress, rilassa e aumenta l'attività onirica e il ricordo dei sogni, eliminando gli incubi. L'antico guaritore di tutti i livelli del corpo: fisico mentale e spirituale. Pulisce, purifica, ristruttura e rinnova. Il suo raggio viola trasforma le basse energie in alte. Protegge contro le alterazioni psichiche e le fobie. Aiuta a guarire i gonfiori, l'artrite, le ossa, la tiroide, la rigenerazione dei tessuti, la produzione di globuli rossi, la pressione sanguigna, il mal di testa - cefalee, l'epilessia, l'udito, edemi e orticaria. Stimola il metabolismo, il sistema endocrino e immunitario e regola la flora batterica dell'intestino, aumenta la fecondità. Aiuta psicologicamente in caso di lutto. Una drusa di Ametista purifica potentemente gli ambienti e le altre pietre che vi vengono poste sopra. Varietà di quarzo dalla colorazione viola più o meno intensa, dovuta a tracce di ferro. Sbiadisce se esposta all'irraggiamento solare diretto.Sogno, anti-alcolismo, sensitività psichica, pace, amore, coraggio, felicità. L'ametista può intervenire per alleviare il mal di testa, per dare forza fisica e controllo del temperamento, stimolare la produzione di globuli rossi e la rigenerazione dei tessuti.L'azione sul 7° chakra stimola l'attività del pancreas, della pituitaria, del timo e della tiroide, bilanciando il metabolismoi; aiuta a vincere in vizio dell'alcool, del fumo e del piacere smodato per il cibo; allevia la stanchezza fisica e mentale. Potente depuratore e potenziatore del sangue combatte l'insonnia. Le sue vibrazioni raggiungono ambedue gli emisferi cerebrali e ne equilibra ed aumenta la loro attività. A livello curativo è utilizzata come calmante, per ristabilire l'equilibrio mentale negli stati d'agitazione, tensione, stress. Purifica e rigenera a tutti i livelli di coscienza. . Il colore porpora dell'ametista è composto da sfumature d'azzurro e rosso: l'azzurro pacifica le energie del rosso; pertanto l'ametista è una pietra che si attaglia alle persone con la tendenza alla testa calda o ad inquietarsi facilmente (energia rossa). Cura, scioglie l'ansia mentale. Stimola una visione superiore delle proprie emozioni e dei sentimenti. Favorisce il rilassamento, l'immaginazione, la creatività artistica e lo sviluppo della spiritualità. E' fortemente riarmonizzante e riequilibrante. Agisce a livelli molto profondi dell'essere e ci aiuta nel cammino evolutivo.


Atelier - "Carte cosmiche (trittico)", 2010-...


Carte cosmiche (trittico), dal 2010 ad oggi
penna su carta, particolari vari:






In fede... -QM-
A.Zilio all right reserved 




Atelier - "Cosmi plastici", 2009-2010


Ecco un lavoro sperimentale/concettuale mantenendo però invariate le tecniche della pittura tradizionale.
Le composizioni vanno a riprendere la mia idea originaria di "cosmo" trasportandola in una visione bidimensionale per andare oltre la mera carta.

Cosmi plastici, 2009-2010
- installazione completa -


Cosmo plastico (rosso), 2009-2010
olio su tavole


Cosmo plastico (blu), 2009-2010
olio su tavole composte


Cosmo plastico (verde), 2009-2010
olio si tavole composte


Cosmi plastici, 2009-2010
- fotografati di lato -


...non essendo questi oggetti funzionali,
a voi la libera interpretazione...


In fede... -QM-

A.Zilio all right reserved

Shakespeare - Sonetto n° 10





X.
For shame! deny that thou bear'st love to any,
Who for thyself art so unprovident.
Grant, if thou wilt, thou art beloved of many,
But that thou none lovest is most evident;
For thou art so possess'd with murderous hate
That 'gainst thyself thou stick'st not to conspire.
Seeking that beauteous roof to ruinate
Which to repair should be thy chief desire.
O, change thy thought, that I may change my mind!
Shall hate be fairer lodged than gentle love?
Be, as thy presence is, gracious and kind,
Or to thyself at least kind-hearted prove:
Make thee another self, for love of me,
That beauty still may live in thine or thee.



lunedì 21 febbraio 2011

Chiccherie varie trovate oggi su Etsy.com


Herbs 5 Illustrated Vintage Silverware Spoon Garden and Plant Markers by daisychestnut

Lily Pad Vanity by OhClementine

Green Sleeves by idea2lifestyle

artLAB  Couture Carnival by artlab

Avant Garden Crochet and Lace Neck Warmer by Mademoiselle Mermaid

Cedar... Natural Flower Gilr Dress by OliveandFern

I'm Singing In The Rain - Earrings by staroftheeast

Spring Green Beaded Bead Wine Bottle Stopper by TheBeadedBead

Watercolor dreams by gardensofwhimsy

Upcucled Elegant Rouched Green KissLock Clotch by elegantgreen

Original Fine Art Print Pink Teapot Hydrangea by gallery32

Khaki lace by nattyboho

Beauty and the Dust by hypericumfragile

1920's Illustration - First Boyfriend by dawnandross

Chartreuse Green Lacy Vintage Sixties Cocktail Dress by popettes

Enamel Pitcher from France by mypetitemaison

Victorian Ballerina Bodice by TutusChis

Pride and Prejudice bangles by vintagechickdesigns



sabato 19 febbraio 2011

Proprietà del Cristallo di Rocca



Quarzo Ialino (detto Cristallo di Rocca)

Sistema Cristallino: trigonale
Processo Litogenetico: primario
Classe Minerale: ossidi, gruppo dei quarzi
Colore: trasparente, incolore
Durezza: 7
Formula Chimica, composizione: SiO2
Maggiori Giacimenti: Madagascar, Brasile, India, Stati Uniti, Austria

EFFETTI SUL CORPO FISICO:
Infonde energia e sblocca le energie del corpo. Attenua gli stati febbrili. Ha un effetto calmante sul sistema nervoso e stimola vigore e vitalità.
Raccomandato per aiutare la guarigione nelle malattie della tiroide e degli occhi. Fortifica il cuore, i polmoni, il sistema linfatico, le ghiandole, e la circolazione in generale.
Calma i dolori della schiena ed aiuta ad attenuare i problemi legati ai dischi intervertebrali e all’ernia del disco. Abbinato all’ambra, rinforza gli effetti calmanti per i dolori dorsali.
Efficace contro il mal di testa, i problemi dell’intestino e della digestione e, combinato al diaspro rosso, combatte l’eccesso di peso. 

EFFETTI SULL'EMOTIVITA' PSICHICA:
E' una pietra da abbinare alla meditazione. Procura calma e armonia.
Contribuisce a dissolvere i blocchi emozionali. Rende più socievoli, sensibili e compassionevoli. Stimolando il recupero di ricordi inconsci porta chiarezza e aiuta a risolvere i problemi nel modo più semplice.

EFFETTI SULL'ATTIVITA' MENTALE:
Riequilibra la mente, stimola lucidità. Porta a una più profonda conoscenza di sé. Nella versione fantasma stimola l'uso della saggezza e aiuta a superare le proprie rigidità e i limiti mentali.

EFFETTI SULLA SPIRITUALITA':
Stimola l'espressione dell'autenticità (nei confronti di sé e degli altri) con autorevolezza e determinazione. Al tempo stesso aiuta a comprendere gli altri e a entrare in contatto in modo più vero e diretto col mondo esterno. Sincerità e imparzialità.

POSSIBILITA' D'IMPIEGO - PARTICOLARITA':
Per i problemi legati all’intestino, lo stomaco e la digestione, si può mettere un Cristallo di Rocca in un bicchiere d’acqua, lasciarlo per una notte, e bere l'acqua energetizzata il mattino seguente a digiuno. E' utile farlo in maniera continuativa per 1-2 mesi.

PULIZIA:
Può essere scaricato da disarmonie dopo l'uso sotto l’acqua corrente. Ama il Reiki. Può essere posto senza problemi al sole.

TERAPIA: Emette energia pura e luminosa, penetra profondamente in ogni centro di luce e rende così più fluida la nostra energia. Potenzia gli effetti di tutte le altre pietre. Armonizza e chiarifica l’aura.

CHAKRA CORRISPONDENTE:
Può essere utilizzato per tutti i chakra. Agisce particolarmente sul 7° chakra, sul 6°, sul 4° e sul 3°.

SEGNI ZODIACALI:
Leone, Gemelli.



venerdì 18 febbraio 2011

Esbat di Febbraio - Luna piena del Ghiaccio




Questa è la lunazione dei ghiacci e delle nevi. Il suo simbolo è il colore bianco, il cui riverbero potenzia il Sole invernale e, di notte, amplifica i raggi della Luna.
In molte culture i colori sono simbolo dei momenti importanti della vita: la nascita, la pubertà, il matrimonio e la morte.
I raggi del sole che nelle ore meno fredde battono sui tetti la sciolgono un poco, ma non del tutto, e di notte lungo le grondaie si cristallizzano i ghiaccioli, purissimi e trasparenti. Non dureranno a lungo: nonostante il freddo possa essere ancora intenso la stagione non tarderà a cambiare.

La lunazione del Ghiaccio ci invita a tornare ad amare noi stessi come ci amavamo nella fanciullezza, ad accettare le responsabilità delle scelte che ci hanno portato fin qui, perdonarci per gli errori che abbiamo commesso, darci una scrollata e ricominciare a fare progetti per il futuro. E' un ottimo periodo per la purificazione di se stessi, del proprio corpo, del proprio spirito e della propria mente. Una prificazione che ora, in vista della primavera, non è una caccia alle negatività (che dovremmo aver già abbandonato durante il lavoro invernale), ma somiglia più al lavarsi e prepararsi con trepidazione prima di uscire per un appuntamento o di un incontro.
Avvolgiamo il nostro spirito di nuova fragranza, usiamo nuovi e più leggeri modi di pensare, di renderci ricettivi alla vita che si risveglia.

La Luna del Ghiaccio di Febbraio è anche nota come: luna tempestosa, luna delle Corna, luna della fame, luna selvaggia, luna rossa, luna purificata, luna rinascente. "Solmonath" (mese del Sole), luna del grande inverno.

Spiriti di natura: fate della casa, sia quelle della casa stessa, che quelle delle piante della casa.
Piante: balsamo di Gilead (popus candicans), issopo, mirra, salvia, spiganardo.
Colori: blu chiaro, violetto.
Fiori: primule.
Profumi: glicine, eliotropo.
Pietre:ametista, diaspro, cristallo di rocca.
Alberi: sorbo selvatico, alloro, cedro.
Uccelli: aquila, pulcino.
Divinità: Brigida, Giunone, Kuan Yin, Diana, Demetra, Persefone, Afrodite.
Flusso del potere: l'energia si sposta verso la superficie; purificazione, crescita, guarigione. Amare sé stessi. Accettare la responsabilità degli errori commessi, perdonare sé stessi e fare progetti per il futuro.

P.S: Felice Esbat a tutti voi!!!
con amore...
-QM-




giovedì 17 febbraio 2011

Il linguaggio universale dell'Arte Antica, 1° parte



Guardandoci attorno sembra impossibile non notare l'esistenza di un linguaggio universale dell'arte, che tutti gli uomini inconsciamente conoscono, che ha sempre preso forma e visibilità attraverso la ricerca artistica e spirituale e che periodicamente riaffiora dalle cristalline acque che scorrono nei sotterranei della frivola società.
Questa "lingua" lega passato, presente e futuro, per mezzo di un sentimento insito in tutti gli uomini di tutti i tempi di ogni luogo.
Ponendo un punto di vista zenitale, che osservi dall'alto arti e religioni di diverse epoche da Oriente a Occidente, possiamo notare come la ricerca spirituale faccia parte del persorno teologico quanto di quello artistico di tutti i popoli. Prendendo come esempio la simbologia sacra di religioni diverse, è possibile osservare come le stesse forme, gli stessi simboli, gli stessi significati e quindi gli stessi archetipi, siano uguali pr culture distanti migliaia di chilometri, se non addirittura appartenenti ad emisferi opposti.
Per esempio nel cattolicesimo cristiano le rappresentazioni delle gesta delle mani di Cristo, dei santi e degli Apostoli, sono pressoché identiche a quelle dei "mudra" delle Divinità dell'induismo indiano. Il simbolo della svastica si trova nelle decorazioni dei meandri dei templi greci, nei mosaici pavimentali romani, nella ruota della vita e delle stagioni tibetane e nella simbologia cattolica.
Ogni popolo ha inevitabilmente la propria indiscutibile visione dell'esistenza e dell'universo, date la propria posizione etnografica, storica e culturale e qualsiasi manifestazione di ognuno è il risultato di questi fattori.
Gli Indiani d'America sono Animisti e Sciamaneisti in quanto abitanti del paesaggio naturale, come gli aborigeni australiani, gli africani dell'Africa Nera e i tibetani.
L'esistenza dell'uomo dunque è il primo punto della ricerca, di conseguenza l'Arte è divenuta Sacra per tutti. Perché? Perché l'Arte è ricerca esistenziale, ontologica, proprio come quella spirituale e quella scientifica. Sono ricerche che hanno lo stesso punto di arrivo, ma sperimentano su livelli diversi. La ricerca scientifica si avvale degli elementi tangibili, della matematica, della fisica, di ciò che è realmente materiale e comprensibile logicamente. Quella spirituale è l'esatto contrario, ricerca sul livello immateriale, quello metafisico, che trascende la fisicità. La ricerca artistica sta tra le altre due: sperimenta tra il mondo delle idee e quello delle emozioni materializzando opere dirette al centro degli uomini. Gli orientali, gli aborigeni e gli africani sono portatori di un pensiero che vede l'arte come un canale di dialogo con la Divinità, la Madre Terra, l'Arte è Sacra!

Poesia - "Un dono dalla Saggezza" di Habraen




- Un dono dalla Saggezza -


Il giorno in cui
Il peso si fa intollerabile
Sulle tue spalle e tu inciampi
Possa l’argilla danzare
Per ridarti equilibrio.

E quando il tuo sguardo
Agghiaccia dietro
La finestra grigia
E il fantasma della perdita
Entra in te,
Possa un batuffolo di colore,
Indaco, rosso, verde
E azzurro
Venire a risvegliare in te
Un prato di delizie.

         Quando le vele si logorano
Nell’imbarcazione del pensiero
E accanto a te
L’oceano si fa sicuro,
Che si faccia strada fra le acque
Un sentiero di luce lunare
Per condurti in salvo a casa.

Che il nutrimento delle terra sia tuo,
Che la chiarezza della luna sia tua,
Sia tuo il fluire dell’oceano,
Tua la protezione degli antenati.

E possa una dolce
Brezza intessere queste parole
D’amore intorno a te,
In un invisibile mantello
Che protegge la tua vita.

- HABRAEN -



Queen Mab la trovate in fondo al sentiero, al n°civico 27! buon cammino...




La vista da queste parti è incredibile, non trovate?
Lo so... l'apertura di questo spazio vi sembrerà un po' troppo surreale, all'antica, meta irragiungibile nella realtà... ma alimentare l'amore e la fantasia ci mette il buonumore, e di questi tempi di crisi non se ne può proprio fare a meno!
Il mio ruolo di guardiana qui sarà di farvi apprezzare le piccole, adorabili cose che la Natura ci ha regalato, le frasi dei giganti, le creazioni artistiche manipolate col cuore, l'armonia della Madre come un delicato soffio di vento nell'erba...
voglio che ve ne andiate di qui con la consapevolezza di aver scoperto un giardino bellissimo anche dentro di voi... vedrete, sarà come andare a visitare un cottage con stanzine zeppe di quadri e oggetti impolverati di polvere magica e senza rendervene conto avrete scoperto anche il vostro interiore "oltre luogo"...
Sappiate, la porta della mia magione sarà sempre aperta agli animi puri di passaggio.
Chiedete consiglio quando volete...
Che la Dea vi benedica!!!
-Queen Mab-